Il futuro dei laboratori odontotecnici

- Uno sguardo al laboratorio completamente digitale

L'odontoiatria sta avanzando nell'era digitale molto più velocemente di quanto previsto dalla maggior parte di noi. Durante l'ultimo anno soltanto la produzione di corone digitali è cresciuta in modo esplosivo, principalmente dominata dalle ceramiche in full Zirconia e vetro. Tra coloro che seguono il settore pochi si azzardano a dubitare che queste tendenze avranno un'accelerazione nel futuro. Noi crediamo che l'era del Full Digital Lab sia già qui. Questo è ciò che vediamo …

crystallballabutment01300x358jpg

I nuovi scanner rendono i modelli in gesso prossimi all'estinzione
I recenti progressi della tecnologia di scansione, soprattutto in termini di velocità e precisione, hanno fatto uso di scanner intraorali sempre più interessanti per i dentisti e ci aspettiamo che l'applicazione della presa digitale delle impronte avrà un enorme successo. I laboratori direttamente connessi agli studi dentistici che dispongono di queste soluzioni saranno in grado di ricevere le impronte digitali immediatamente e di iniziare a progettare subito senza bisogno di realizzare un modello. Ovviamente, le impronte fisiche continueranno a essere utilizzate in alcuni studi o in situazioni specifiche che lo richiedano. Tuttavia, anche in questi casi, piuttosto che utilizzare l'impronta per realizzare un modello, i laboratori potranno impiegare scanner sofisticati per impronte in grado di scansionare l'impronta fisica direttamente e in modo accurato.

La produzione dei modelli passa al digitale
La lavorazione digitale dei modelli è cresciuta rapidamente, poiché i migliori sistemi per impronte digitali, i nuovi software CAD e le tecnologie di produzione offrono soluzioni a costi inferiori con maggiore precisione ed efficienza. Sempre più modelli verranno creati direttamente dalle impronte digitali utilizzando il software CAD di progettazione del modello e i macchinari CAM di lavorazione dei modelli.

La nuova era delle corone senza modello
Sempre più laboratori produrranno corone e casi semplici senza modelli, in quanto gli articolatori virtuali di precisione nel software CAD consentono di validare e regolare l'articolazione dinamica utilizzando la scansione intraorale o la scansione di impronta come input. Attualmente la produzione di corone senza modello è concentrata sulle corone singole. Con il tempo i flussi di lavoro senza modello verranno estesi a protesi più complesse, quali i ponti e a tipi di protesi più avanzati.

Corone completamente digitali
Circa due anni e mezzo fa alcuni osservatori del mercato lungimiranti iniziarono a parlare di corone completamente digitali, ma molti operatori furono scettici. Oggi possiamo già notare che questo concetto è cresciuto molto più rapidamente di quanto ci si aspettasse, in gran parte dominato da nuovi materiali quali full Zircronia ed e.max. Ci aspettiamo che questa tendenza possa solo ampliarsi, con l'affermazione di nuovi materiali monolitici. I prodotti completamente digitali non saranno più limitati soltanto alle cappette. La combinazione di nuovi materiali e processi digitali migliora la precisione e inoltre consente ai laboratori di progettare corone completamente digitali per la produzione in uno o due materiali eliminando la fase del veneer a mano, dispendiosa in termini di tempo.

Gli abutment personalizzati sostituiranno gli analoghi per abutment
In generale, assisteremo a una maggiore penetrazione di mercato dell'implantologia, principalmente dovuta ai minori costi relativi agli impianti e ai componenti delle protesi e al maggiore utilizzo di tecnologie CAD/CAM. Ovviamente, in termini di trattamento ottimale, gli abutment personalizzati rappresentano la scelta migliore per quasi tutti i casi con abutment. Gli abutment personalizzati consentono un migliore adattamento, profili di emergenza perfetti e solitamente rappresentano una soluzione clinica migliore per il cliente. Con il miglioramento dei processi di progettazione digitale il prezzo degli abutment personalizzati potrà diventare paragonabile e forse persino inferiore al prezzo degli analoghi per abutment. In alcuni mercati questo sviluppo è già in atto. I laboratori con CAD/CAM oggi consentono di risparmiare costi, spazio e logistica eliminando la necessità di salvare gli analoghi per abutment.  Per i tecnici già impegnati in un flusso di lavoro CAD, l'aggiunta di fasi per la personalizzazione dell'abutment in base al caso specifico avverrà semplicemente.  Gli esperti del settore prevedono che gli analoghi per abutment probabilmente spariranno dal mercato.

Ci sarà un pacchetto software completo per i laboratori
In futuro i sistemi software CAD all'avanguardia forniranno flussi digitali che copriranno l'intero spettro di lavoro dei laboratori. Il software potenzialmente può essere sviluppato per progettare qualsiasi indicazione e persino combinazioni di indicazioni, tutto in uno. In breve, il software non è il problema. La sfida è invece riuscire a produrre tutti i progetti CAD tramite software nei materiali giusti in termini di sufficiente qualità, costi inferiori e tempi di fresatura e stampa accettabili.  Vediamo già metodi di produzione sempre più numerosi, macchine di produzione meno costose e nuovi materiali, quali la ceramica monolitica, e stampanti 3D affidabili che supportano direttamente la produzione di progetti CAD per un'ampia gamma di indicazioni. Guidata da questi sviluppi ed esigenze del settore, l'introduzione del software di progettazione completo per i laboratori non è molto lontana.

Maggiori servizi di pianificazione
Le tecnologie digitali aiutano a semplificare la comunicazione sui casi e forniscono strumenti per eseguire la pianificazione completa del caso più rapidamente e precisamente rispetto ai metodi tradizionali. Come già possiamo vedere oggi, alcuni sistemi CAD consentono ai laboratori di progettare wax-up diagnostici digitali da inviare online facilmente al dentista per la visualizzazione 3D nello studio e, potenzialmente, per la discussione con il paziente. Inoltre, i sistemi CAD possono unire pianificazione di impianti, prostetica e produzione di guide chirurgiche, consentendo ai laboratori di fornire interi pacchetti di restauro prima dell'intervento chirurgico.

Integrazione del flusso di lavoro completamente digitale
Sempre più aree dell'odontoiatria vengono interessate dalle tecnologie digitali e ci aspettiamo che presto tutti i flussi di lavoro verranno integrati in modo digitale, dallo studio al laboratorio, alla produzione, fino al trattamento finale. Oggi le soluzioni aperte di scansione intraorale preparano il flusso di lavoro digitale consentendo agli odontoiatri di prendere impronte digitali e di inviare l'intero caso digitale direttamente al laboratorio tramite le forme digitali degli ordini. I sistemi di amministrazione per la gestione della clinica e del laboratorio sono in fase di integrazione, consentendo il miglioramento di comunicazione, logistica e flussi di lavoro tra tutte le parti.

L'odontotecnico digitale
L'odontotecnico del futuro trascorrerà più tempo al computer piuttosto che al tavolo da lavoro. Tuttavia, gli odontotecnici avranno ancora bisogno di tutte le loro abilità tecniche e artistiche, perché il software CAD, per quanto intelligente, deve essere sempre guidato da una mano umana e professionale per creare protesi ottimali dal punto di vista estetico e funzionale. Il software CAD è una cassetta degli strumenti che contiene un'ampia gamma di metodi per contribuire a migliorare qualità e flussi di lavoro. Inoltre, l'efficienza e la produttività che questa cassetta degli strumenti offre ai laboratori consentirà agli odontotecnici digitali più spazio per concentrarsi sulla fornitura di assistenza ai dentisti piuttosto che sulla sola produzione di protesi. Approfondiremo questo argomento ulteriormente nella prossima pubblicazione della nostra serie di articoli “Il futuro dei laboratori odontotecnici”.

Notizie