TRIOS ottiene il flusso di lavoro digitale convalidato dai produttori di dispositivi per la terapia del sonno

Due dei principali produttori di dispositivi per il trattamento dei disturbi del sonno hanno annunciato di recente flussi di lavoro digitali "autenticati e/o convalidati" con lo scanner intraorale 3Shape TRIOS. Le due aziende, ResMed e ProSomnus rispettivamente, hanno indicato TRIOS come l'unico scanner intraorale cui assegnare un "flusso di lavoro autenticato/convalidato". Secondo queste aziende, la precisione di TRIOS e il conseguente adattamento dei dispositivi per il trattamento dell'apnea del sonno sono i motivi alla base della convalida del flusso di lavoro. Entrambe le aziende richiedono scansioni intraorali dell'arcata completa (mascellare e mandibolare) nel flusso di lavoro di produzione dei dispositivi.

Le due aziende hanno inizialmente testato le impronte digitali TRIOS per l'uso nel flusso di lavoro per i rispettivi dispositivi per il trattamento del sonno. Le organizzazioni hanno annunciato che non solo la scansione intraorale con TRIOS ha ottimizzato l'adattamento del dispositivo, migliorato l'esperienza del paziente e accorciato i tempi delle sedute, ma il flusso di lavoro digitale con TRIOS ha anche velocizzato i tempi di risposta per la produzione dei dispositivi. Un flusso di lavoro più rapido permette di iniziare più velocemente il trattamento dei pazienti, un vantaggio importante secondo le due organizzazioni.

La società di ricerca Global Market Insights prevede che il fatturato mondiale del settore degli apparecchi per il trattamento dell'apnea del sonno arriverà a circa 8,8 miliardi di dollari entro il 2023.

ResMed afferma che "le impronte digitali realizzate con lo scanner intraorale 3Shape TRIOS sono caratterizzate da un elevato livello di accuratezza nella riproduzione delle arcate mascellare e mandibolare. Il reparto ricerche di ResMed ha rilevato che il 95% dei dispositivi creati da un'impronta digitale realizzata con 3Shape TRIOS si adattava bene alla bocca anche prima che i dentisti apportassero le regolazioni. (1) Il processo di scansione è anche stato giudicato veloce e comodo o molto comodo dal 98% dei dentisti che lo hanno provato.

Inoltre, è stato notato che lo scanner occupa poco spazio in bocca riducendo il disagio dei pazienti, in particolare coloro che sono affetti da riflesso faringeo. In generale, il 76% dei pazienti che ha provato la scansione intraorale con 3Shape TRIOS per avere un dispositivo Narval CC ha affermato che il processo è stato più comodo e veloce rispetto alle impronte tradizionali". (1)

Secondo il dottor Eric Coontz, utente di ProSomnus, "ogni paziente che abbiamo sottoposto alla scansione con TRIOS è piacevolmente sorpreso dalla semplicità e dalla velocità dell'impronta digitale e, ovviamente, dal fatto di vedere per la prima volta i propri denti sullo schermo. In passato, i pazienti temevano le impronte a causa del senso di soffocamento. TRIOS è un'alternativa minimamente invasiva e, aspetto importante, permette la connessione digitale a ProSomnus. Lavorando in modalità digitale, possiamo sempre contare su un adattamento perfetto grazie al flusso di lavoro di ProSomnus e all'accuratezza di TRIOS".

Le impronte digitali TRIOS sono utilizzate per la progettazione CAD/CAM e per la produzione dei dispositivi per l'apnea del sonno e anti-russamento delle rispettive aziende. Ciò genera un flusso di lavoro completamente digitale che semplifica i passaggi front-end del processo di produzione del dispositivo, garantisce precisione e prevedibilità nella produzione e restituisce più rapidamente i casi ai dentisti.

Per i pazienti, un tempo di risposta più veloce garantisce un miglioramento più rapido. Inoltre, l'intera procedura di adattamento è più comoda e sorprendente per il paziente date l'accuratezza, la velocità, la qualità delle immagini e la facilità d'uso di TRIOS, secondo le aziende.

Scegliendo le impronte digitali TRIOS, inoltre, non sono più necessarie le impronte tradizionali. Nel flusso di lavoro produttivo delle due aziende, possono essere utilizzate le impronte tradizionali, ma entrambe le aziende sostengono che tali impronte creano un flusso di lavoro più lungo e complesso, oltre a infastidire i pazienti a causa del materiale appiccicoso.

Il dott. Bruno Navailles, esperto di prodotti dentali per il trattamento del sonno e utente di Narval CC, ha affermato relativamente al flusso di lavoro di TRIOS: "Gli specialisti dentali, i medici specializzati nei disturbi del sonno e i pazienti beneficeranno dei miglioramenti offerti da questa nuova tecnologia. I tempi di consegna sono più rapidi, l'adattamento del dispositivo è ottimizzato e le impronte dentali digitali sono archiviate per farvi riferimento in futuro: tutto ciò contribuisce a semplificare e rendere più precisa la gestione dei pazienti".

TRIOS gets validated digital workflow by sleep device-makers

Per maggiori informazioni su 3Shape TRIOS e fornitori di soluzioni per il trattamento del sonno

Notizie