La progettazione e la produzione digitale di protesi totali diventa una realtà

Rune Fisker, il Vice Presidente Strategia di Prodotto di 3Shape, parla del flusso di lavoro digitale che consente di realizzare protesi totali. Parla dei suoi vantaggi e delle sue sfide, nonché della direzione in cui il settore si sta dirigendo.

I giorni del flusso di lavoro analogo per la realizzazione di protesi totali sono contati. Il notevole miglioramento del software, la flessibilità e la velocità dei processi, nonché le migliori apparecchiature di produzione significano che presto subirà la stessa sorte di altri flussi di lavoro analogici.

Questa è la nuova realtà. Ma ciò non significa che gli odontotecnici specializzati in protesi totali scompariranno. Al contrario, penso che sia un'offerta che non può essere rifiutata: l'opportunità di riorientare le proprie esperienze verso una piattaforma digitale. Come per i colleghi che hanno adottato la tecnologia CAD/CAM per la produzione di corone e di ponti, è la prospettiva di lavorare in maniera più produttiva in un ambiente più pulito ottenendo risultati ottimali e prevedibili.

Inoltre, una volta che le stampanti 3D sono in grado di produrre protesi totali resistenti ed esteticamente accettabili, il settore subirà una vera e propria rivoluzione. Come odontotecnici, è necessario essere preparati.

Dalle parole di Justin Marks, un odontotecnico (CDT) : "Se non pensate di andare in pensione nei prossimi 5 o 10 anni, è necessario imboccare la strada di queste tecnologie."

E solo per convincervi un po' di più, l'ultimo sondaggio di marketing svolto da 3Shape dimostra che il 50% di studi odontoiatrici ha intenzione di investire in uno scanner intraorale entro i prossimi 3 anni. Ciò significa che come laboratorio riceverete delle impronte digitali.

Scheletrati digitali

Il flusso di lavoro completamente digitale per scheletrati (protesi rimovibili parziali) è già presente - qui e ora.
Ogni giorno parlo con laboratori che progettano e producono con successo armature di scheletrati utilizzando flussi di lavoro digitali. Il processo inizia con le scansioni intraorali e termina con la colata o la sinterizzazione laser.

L'unica novità è il software.

3Shape Dental System 3Shape vi permette di iniziare la creazione di scheletrati con i denti virtuali. In questo modo è possibile migliorare l'armatura posizionando le corone virtuali per guidare la progettazione. Questo nuovo passaggio aiuta ad ottimizzare la stabilità e l'estetica, ed è semplicemente impossibile nel flusso di lavoro analogico.

Il flusso di lavoro digitale offre anche altri vantaggi: condivisione e salvataggio di configurazioni, flessibilità, velocità, uso più razionale dei materiali, prevedibilità e precisione digitali. Non solo risparmiate tempo con un minor numero di passaggi nel flusso di lavoro, ma anche risparmiate sui costi di materiali e riducete l'impatto ambientale. Per non parlare della pulizia del laboratorio.

Un'altra cosa importante: se ricevete ancora impronte analogiche dal vostro dentista, potete semplicemente digitalizzarle con uno scanner ed un software 3Shape.

Gli odontotecnici che utilizzano apparecchi di sinterizzazione laser mi dicono che il passaggio al digitale ha ridotto il normale tempo di produzione del 60-70%, e che ora possono creare un design in meno di 15 minuti. Se siete un laboratorio che produce scheletrati, il flusso di lavoro digitale è per voi.

Protesi totali digitali

Ci sono parecchie soluzioni per la realizzazione di protesi totali disponibili sul mercato. Da Avadent a Ivoclar Vivadent, le aziende stanno sviluppando potenti soluzioni per rendere le protesi totali digitali una realtà. Poiché 3Shape è un sistema aperto, esso consente di sfruttare tutte queste opzioni, implementando processi di scansione e di progettazione convalidati per ciascuna di esse.

Analogamente, ci sono quattro principali metodi di produzione, Avadent e Baltico hanno i propri flussi di lavoro specifici. Questi metodi sono i seguenti: Monoblocco per lo stampaggio ad iniezione, Denti prefabbricati, Denti fresati e base della protesi e Protesi stampate 3D. 3Shape offre flussi di lavoro prevedibili per tutti e quattro.

Oggi, l'adozione delle tecnologie digitali per la creazione di protesi totali consente di digitalizzare diversi passaggi del flusso di lavoro. Le diverse soluzioni software eliminano i passaggi come realizzazione dei try-in, ma, in realtà, si fa la stessa cosa di prima, solo in digitale.

Tuttavia, la tecnologia si sta evolvendo rapidamente. La scansione e il CAD stanno migliorando, consentendo di effettuare quasi tutti i flussi di lavoro di protesi totali. Le fresatrici sono più produttive ed i materiali più resistenti e più estetici.

Sfruttare al massimo le opzioni di produzione

Il miglioramento dei materiali apre nuove opzioni di produzione. Ciascuno di quattro metodi di produzione più utilizzati ha propri vantaggi e svantaggi. (Vedere la tabella sotto). Per esempio, i monoblocchi possono essere usati per lo stampaggio ad iniezione, il che rende questo processo economico, ma a manodopera intensiva.

Analogamente, i denti prefabbricati sono una soluzione estetica eccellente, ma richiedono un intenso lavoro, perché è necessario risolvere il problema dei contatti e dell'occlusione, ovvero incollare e modificare i denti nella base della protesi.

La terza opzione di produzione – denti fresati e base della protesi – consente di ottenere risultati estetici impressionanti.

Una grande parte del flusso di lavoro è dedicata alla stampa e fresatura, in modo che non richieda tanto lavoro manuale. Ad esempio, il flusso di lavoro di Ivoclar Vivadent è così integrato nel CAD/CAM che riduce il tempo di lavoro del 50%. Tuttavia, la fresatura in questo caso è più lunga.

Come ho già detto, credo che il cambiamento radicale abbia luogo quando la stampa 3D sarà pienamente funzionante. La rivoluzione inizierà quando le caratteristiche dei materiali, come la resistenza e l'estetica, corrisponderanno a quelle dei materiali fresati e lavorati a mano. E penso che accada prima di quanto molte persone pensano.

Vostro flusso di lavoro

Come odontotecnici, avete i vostri flussi di lavoro preferiti per realizzare protesi totali. Le soluzioni CAD/CAM come il software 3Shape Dental Designer vi aiutano a digitalizzare ed, in molti casi, a migliorare e semplificare i vostri flussi di lavoro.

Ad esempio, con 3Shape, è possibile progettare e produrre portaimpronte personalizzati a costi molto contenuti. Grazie al software, la creazione di un singolo portaimpronte personalizzato richiede solo 5 o 7 minuti.

I diversi componenti del flusso di lavoro digitale, come gli scanner, consentono di eseguire la scansione di modelli in gesso e di cere di masticazione, nonché di impronte digitali, compresi i dispositivi di misurazione anatomici (AMD), i 3D Bite Plates ed i duplicati di protesi. Basta inserire i dati nel vostro software di progettazione e, se necessario, inviarli in seguito alla produzione CAM.

Come per gli scheletrati, la progettazione digitale di protesi totali vi offre molte più possibilità. Dall'estrazione dei denti esistenti al montaggio dei denti artificiali, la progettazione digitale di protesi totali è una soluzione molto più efficiente e completa. E, come dicono i colleghi protesisti: "È divertente".

Coinvolgere il paziente nel processo di progettazione

Il coinvolgimento dei pazienti nel loro trattamento influenza il risultato. I dentisti sono entusiasti della capacità di mostrare le scansioni intraorali e le proposte di trattamento sullo schermo – l'effetto "Wow!" per coinvolgere i pazienti.
3Shape Dental System coinvolge anche voi, come odontotecnici, nel processo di trattamento, offrendovi uno strumento di dimostrazione. Ad esempio, l'applicazione RealView di Dental System consente di allineare immagini 2D e 3D sullo schermo. È possibile creare e condividere visualizzazioni fotorealistiche della situazione clinica del paziente, mettendo insieme il viso del paziente ed i denti progettati in 3D.

Con RealView, è possibile creare un mock-up del vostro design e mostrarlo al paziente sullo schermo. In realtà, in tal modo i pazienti provano virtualmente il loro nuovo sorriso. Quindi, completate il design in base al feedback del paziente e del medico.
Il CAD/CAM semplifica molti passaggi del flusso di lavoro e lo rende più divertente. Con il flusso di lavoro digitale, è possibile ridurre il tempo nella poltrona e il numero di visite dei pazienti. E, infine, perché il flusso di lavoro di protesi totali è diventato più semplice, un maggior numero di odontotecnici specializzati in corone e ponti lo utilizza.

Se create protesi totali, ma non lavorate ancora in digitale, dovreste pensarci. Soluzioni aperte come 3Shape semplificano notevolmente il vostro lavoro. Insieme, stiamo cambiando l'odontoiatria.

I vantaggi e gli svantaggi dei quattro metodi digitali più comuni per produrre protesi totali:

Metodo

Vantaggi

Svantaggi

Monoblocco per lo stampaggio ad iniezione

Basso costo del materiale

Non completamente digitale
Produttività insufficiente

Denti prefabbricati 

Soluzione altamente estetica

Difficile incollare i denti
Difficile stabilire contatti ed occlusione 
Difficile ridurre i denti

Denti fresati e base della protesi

Poca esigenza di manodopera, nessun stoccaggio
Modifica dei denti, ovvero di protesi uni-mascellari e di scheletrati
Elevata estetica

Tempo di fresatura e costo complessivo

Protesi stampate 3D

Molto efficienti in termini di costi
Modifica dei denti, ovvero di protesi uni-mascellari e di scheletrati
Nessuna necessità di stoccaggio

Proprietà dei materiali insufficiente
Scarsa estetica per il momento


 Digital Denture

Notizie